raccolte cd
timberland euro, timberland uomo 6 inch stivali, timberland uomo barca stivali, timberland uomo earthkeepers, timberland uomo euro hiker stivali, timberland uomo nellie chukka, timberland uomo rotolo top stivali, timberland uomo scarpe da spiaggia, timberland donna 6 inch stivali
Eventi 2019

Eventi 2019

 

Eventi 2018

 


 

La forza della ricerca: dal gene antico alla società moderna • Atlante ornitologico di Pisa • L’insegnamento dell’evoluzione •  Sulle diseguaglianze di genere • Una Montagna di Vita – Ecosistemi d’alta quota e cambiamenti climatici •

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________  

 

E_Cattaneo a Lucca malattie genetiche rare

23 marzo 2019 ore 16, cinema Moderno Lucca ingresso libero

"La forza della ricerca: dal gene antico alla società moderna - Nuove frontiere della scienza per la lotta alle malattie rare

Elena Cattaneo

 

Professoressa ordinaria e ricercatrice presso l'Università statale di Milano, dove dirige il laboratorio di Biologia delle cellule staminali e Farmacologia delle malattie neurodegenerative del Dipartimento di Bioscienze. Fra le più autorevoli studiose di cellule staminali nel panorama mondiale, è nota in particolare per le sue scoperte sulla malattia di Huntington: i suoi studi sull'evoluzione del gene responsabile e i suoi rapporti nella forma non mutata con i neuroni ammalati si sono rivelati fondamentali per comprendere la patogenesi e sviluppare strategie farmacologiche, geniche e cellulari capaci di interferire con la patologia neurodegenerativa. 

 

Un’iniziativa dall’alto valore culturale e scientifico

Organizzazione Croce Verde P. A. di Lucca - patrocinio di Comune e Provincia di Lucca, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia 

 


___________________________________ 

 

Atlante ornitologico di Pisa

Atlante ornitologico di Pisa

Grazie a questa iniziativa sono oggi disponibili le mappe aggiornate della distribuzione delle specieed i trend delle popolazioni faunistiche, con l’obiettivo, tra gli altri, di delineare i piani di conservazione di quelle rare. Un lavoro che non illustra solo l’evoluzione dell’avifauna cittadina negli anni, ma che assume anche un valore più ampio proponendosi come modello per la comprensione delle dinamiche degli ecosistemi urbani.

L’atlante costituisce una base scientifica per gestire le problematiche causate dai piccioni e dai gabbiani reali e rappresenta un’occasione speciale per far conoscere la natura ai pisani, agli studenti ed ai turisti, guardando ai “servizi ecosistemici” delle aree verdi che, come noto, svolgono importanti funzioni per migliorare la vivibilità urbana.
L’avifauna funziona da “indicatore ambientale” e quindi è utile per orientare le scelte urbanistiche, permettendo ai cittadini di trarre beneficio dalla biodiversità ed agli insegnanti di svolgere iniziative di educazione ambientale.

La ricerca è stata pubblicata in un volume di oltre 200 pagine, come monografia della rivista Ecologia Urbana – www.ecologia-urbana.com.

Interverranno:

Marco Dinetti, Responsabile Ecologia urbana Lipu - Leonardo Cocchi, COT – Centro Ornitologico Toscano - Alessandro Moretti, Ornitologo - Paola Ascani, Redazione Ecologia urbana e Volontaria Lipu

 

Incontro a ingresso libero. Vi aspettiamo!

 

Per informazioni:

Museo di Storia Naturale  Tel. 050.2212970/80 www.lipu.it www.ecologia-urbana.com 

 

___________________________________

 

100 anni Pietro Omodeo  evoluzione 

L’insegnamento dell’evoluzione
Giornata in onore di Pietro Omodeo dedicata all’insegnamento dell’evoluzione


venerdì 1 febbraio 14.30-18.30
Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze via del Proconsolo 12, Firenze
**********
14.30-15.00 - La Vergata: Biologia e "cultura generale". Di alcune cose che ho imparato frequentando certe persone.
Insegnamento dell’evoluzione
15.00-15.10 - Vannini Introduzione
15.10-15.40 - Ferraguti "Il difficile mestiere di insegnare l'evoluzione”
15.40-16.00 - Balletto “L’insegnamento dell’evoluzione nell’università”
16.00-16.20 - Fani “L’insegnamento dell’evoluzione nella scuola”
16.20-16.40 - Luporini “Insegnare l'evoluzione con l'uso dei protozoi"
16.40-17.10 - Discussione
17.10-17.40 - Minelli "Biologia: la scienza di tutti i viventi?”
17.40-17.50 - Simonetta “Evoluzione canalizzata: ma come?”
17.50-18.30 - Discussione generale

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare
Saranno presenti: Omodeo, Caramelli, Dallai, Dessì, Forestiero, Lanzavecchia e tanti altri…

La Discussione è aperta a tutti

__________________________________

 

Fondazione Clementina Calzari Trebeschi

Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus), costituita pochi giorni dopo la strage di Piazza della Loggia (28 maggio 1974), nel nome di una delle vittime e in memoria di tutti i caduti di quel giorno, ha voluto dare continuità al loro impegno civile attraverso una serie di attività culturali in campo storico, filosofico e scientifico da allora proseguite ininterrottamente.

 

sulle diseguaglianze di genere

SULLE DISEGUAGLIANZE DI GENERE

 

16 gennaio 2019 – ore 17.00
La scienza non è donna
[scarica l’audio]
Silvana Badaloni, Università di Padova

 

23 gennaio 2019 – ore 17.00
L’esercizio del potere sul corpo delle donne
Adriana Cavarero, Università di Verona

 

30 gennaio 2019 – ore 17.00
Diseguaglianze di genere e benessere della società
Chiara Saraceno, Collegio Carlo Alberto, Torino

 

6 febbraio 2019 – ore 17.00
Le donne netta società multietnica
Maddalena Colombo, Università Cattolica, Milano con due testimonianze di donne immigrate

 

Auditorium del Museo di Scienze Naturali via Ozanam, 4 Brescia

 

Dopo alcuni giorni dalla conferenza sarà disponibile l'audio e la presentazione.

 

 

Convegno concluso qui ci sono gli atti

 

 ___________________________________

 

 

Una montagna di vita

Una Montagna di Vita – Ecosistemi d’alta quota e cambiamenti climatici

Le conferenze

 

In occasione della mostra fotografica, il CNR e il Museo organizzano un ciclo di conferenze a tema.
Di seguito il programma:

 

mercoledì 30 gennaio alle ore 16.30
Elisa Palazzi ISAC-CNR
Che caldo in montagna! Cause e conseguenze del riscaldamento alle alte quote

 

mercoledì 13 febbraio alle ore 16.30
Giorgio Matteucci ISAFOM-CNR
Ecosistemi montani in un mondo che cambia

 

mercoledì 20 febbraio alle ore 16.30
Marco Doveri IGG-CNR
L’oro blu di montagna: esempi di giacimenti acquiferi della Toscana

 

venerdì 1 marzo alle ore 16.30
Olga Gavrichkova IRET-CNR

Che fine hanno fatto le praterie? Riscaldamento globale tra pascoli e boschi

 

mercoledì 6 marzo alle ore 16.30
Giovanni Amori IRET-CNR

Mangia o è mangiato? Chi la spunterà? Storie di prede e predatori in ambiente montano

 

mercoledì 13 marzo alle ore 16.30
Nicola Destefano IBEX FOTONATURA
Animali nel mirino: la percezione in fotografia naturalistica

 

venerdì 22 marzo alle ore 16.30
Giampaolo Rossetti UNIPR
Animali fantastici e dove trovarli: gli ostracodi delle sorgenti montane

 

venerdì 29 marzo alle ore 16.30
Carlo Baroni UNIPI
Itinerari glaciologici sulle montagne italiane: un paesaggio in rapida evoluzione

 

mercoledì 3 aprile alle ore 16.30
Andrea Lami, Michela Rogora IRSA-CNR
I laghi montani, specchi dei cambiamenti globali

 

venerdì 5 aprile alle ore 16.30
Maria Cristina Salvatore UNIPI
I ghiacciai delle Alpi Italiane: un tema caldo di grande attualità

 

mercoledì 17 aprile alle ore 16.30
Riccardo Cerrato UNIPI
Gli alberi, testimoni silenti del clima che cambia

 

Le conferenze si svolgeranno presso il Museo di Storia Naturale, sono aperte a tutti e sono a ingresso gratuito.

 

Crediti formativi

Il corso è accreditato da AIGAE Associazione Italiana Guide Ambientali escursionistiche. Crediti riconosciuti da AIGAE: 1 incontro=1cfp.

Per gli insegnanti delle scuole secondarie è possibile iscriversi ad un corso di formazione che include, per ciascuna conferenza, attività di laboratorio e progettazione didattica, per un totale di 28 ore. Per le iscrizioni: https://sites.google.com/site/scienzemuseoscuola/2018-19/corso

 

Per informazioni:

info.msn@unipi.it