raccolte cd
timberland euro, timberland uomo 6 inch stivali, timberland uomo barca stivali, timberland uomo earthkeepers, timberland uomo euro hiker stivali, timberland uomo nellie chukka, timberland uomo rotolo top stivali, timberland uomo scarpe da spiaggia, timberland donna 6 inch stivali
La radio per la scuola

La radio per la scuola

  

La Radio per le Scuole", Miur: dal 4 al 10 marzo su Radio Techetè -  Orizzonte Scuola Notizie 

  La radio può essere uno strumento didattico di immediato utilizzo e disponibilità per

  alunni e nsegnanti. 

  In questa rubrica segnaleremo temi di carattere scientifico presentati da

  personaggi in grado di offrire una trattazione adeguata ai livelli di scuola a cui è

  rivolta. 

  La RAI ha una produzione sterminata a disposizione del pubblico gratuitamente, ma

  anche altre emittenti hanno iniziato a produrre appuntamenti fissi in cui scienziati e

  divulgatori parlano di ambiente ed altre tematiche di indubbio interesse.


 

 

 


  

RAI Radio 1 Tutti in classeRAI Radio 3 Pantheon @ Radio 3 Scienza @ Radio 24 @


 

  

RAI Radio 1 Tutti in classe

 

Recovery Fund: quali progetti per la scuola

 

Disabili e sostegno, vecchi problemi e buone notizie
09/11/2020
Se nel corso del primo lock down degli studenti disabili ci si è occupati poco, adesso – nell’ultimo Dpcm, i loro “bisogni speciali” vengono esplicitamente citati per motivare – laddove è stata attiva la didattica a distanza – delle deroghe con attività regolare e lezioni in presenza.
Ne abbiamo parlato oggi assieme a: Riccardo Ongaretto, dirigente dell'Istituto comprensivo di Trivero (Biella), Paola Pasqualin, dirigente dell'Istituto Comprensivo 6 di Trento, Francesca Malaguti, del Gr, inviata in una scuola romana

 

Scuole aperte, i resistenti
02/11/2020
Mentre nelle istituzioni si discute se chiudere o meno le scuole, con gli amministratori locali che – sullo sfondo – intervengono a colpi di ordinanza per fermare gradualmente gli istituti e riportare sempre più ragazzi alla didattica a distanza, c’è un fronte silenzioso e intergenerazionale, fatto di giovani e adulti, di studenti, dirigenti, professori e anche sindaci che resistono e dimostrano come si può tenerli aperti e perché.
Ne abbiamo parlato oggi assieme a: Gustavo Zagrebelsky, giurista, accademico, e già presidente della Corte Costituzionale, Alessandra Silvestri, dirigente del Liceo Gullace di Roma, Francesco, studente del secondo anno al Liceo Minghetti di Bologna, Rodolfo Ziberna, sindaco di Gorizia

 

Didattica a distanza, il ritorno
26/10/2020
Stiamo tornando indietro. E’ questa l’impressione a guardare i provvedimenti sempre più restrittivi del Governo che – in parte minore, ma pur sempre significativa, toccano anche la scuola. Oggi cercheremo di capire che cosa pensano i ragazzi – direttamente interessati da questo cambiamento - ma anche quanto siamo preparati ad un ritorno massiccio della didattica digitale.
Ne abbiamo parlato oggi assieme a: Erik Calati, studente del quinto anno e rappresentante d'istituto all ’Istituto professionale Puecher Olivetti di Rho (Mi), Celeste, studentessa del quarto anno al Liceo "Torquato Tasso" di Roma

Gabriele Benassi, docente all' Istituto Comprensivo 21 di Bologna e formatore del Servizio Marconi, Domenico Squillace, dirigente del Liceo Alessandro Volta di Milano

 

Virus, chi chiude e chi no
19/10/2020
La risposta è nei fatti, nella tenacia di chi resiste, nella rabbia di chi protesta. Per tutto quello che c’è da fare e per tutto quello che si è fatto. Salvo poi vedere alcuni cancelli richiudersi. Uno scherzo? No. Una sconfitta? Non ancora. A patto che tutti entrino in campo.
Ne abbiamo parlato oggi assieme a: Celine Verde, studentessa del V° anno dell'Isis Europa di Pomigliano d’Arco (Na), Andrea Di Mario, dirigente Liceo Classico Carducci di Milano, Sonia Coluccelli, maestra elementare all'IC Beltrami di Omegna (Vb), Inviata a Bologna: Elena Paba

 

Recovery Fund: quali progetti per la scuola
05/10/2020 
Pensare alla scuola che sarà domani curando, sostenendo, rinnovando le scuole che ci sono oggi. È una delle strade da battere, uno degli obiettivi su cui investire. E allora, adesso che i soldi ci sono – e speriamo che arrivino presto – quello che seve sono idee e progetti.
Ne abbiamo parlato oggi assieme a: Andrea Gavosto, direttore delle Fondazione Agnelli, Pier Cesare Rivoltella, direttore del Cremit, centro di ricerca sull’educazione ai media, all’informazione e alla tecnologia dell’Università Cattolica di Milano, Elena Paba, inviata all'Istituto Carlo Alberto dalla Chiesa di Montesfiacone (VT)

 

RAI Radio 3 Pantheon

 

 

La disciplina della libertà - 150 anni di Maria Montessori

03/10/2020

La costruzione della mente matematica. Lorenzo Pavolini incontra Benedetto Scoppola, presidente dell'Opera Nazionale Montessori e professore di fisica matematica a Tor Vergata. Un tema alla base della pedagogia montessoriana, la cui validità delle proposte ha trovato recente conferma nelle neuroscienze, è la soddisfazione dello "spirito animatore" del bambino nello svolgimento di ragionamenti complessi e nella sfida dell'apprendimento dei numeri attraverso il movimento.

 

 

 

 

 


 

Radio3 Scienza

 

Gli incredibili viaggi delle piante   

 

Gli incredibili viaggi delle piante

17/11/2020

Dal rabarbaro alle peonie, dalla Russia alla California, passando per il Tibet: dieci storie di viaggi per dieci piante e altrettanti botanici esploratori. Quali peripezie, misfatti e avventure si celano dietro la loro scoperta? Chi erano i temerari “cercatori d’oro verde” che le hanno portate in Europa? Con Renato Bruni, docente di botanica e biologia farmaceutica all’Università di Parma e direttore dell’Orto botanico di Parma, sfogliamo Le incredibili avventure delle piante viaggiatrici di Katia Astafieff (Add Editore, 2020).

 

Il visone che non ti aspetti

12/11/2020

Sars-CoV-2 dall'uomo è passato ai visoni, in questi animali è mutato ed ha infettato di nuovo l'uomo. Ora milioni di visoni verranno abbattuti

Ma non erano stati messi al bando nell’Unione Europea? È la domanda che si sono fatti in molti sugli allevamenti di visoni in Belgio e in Danimarca, venuti alla ribalta dopo la diffusione del SARS-CoV-2 tra gli animali, che hanno contratto l’infezione dall’uomo. Ma nei visoni il virus è mutato e si è trasmesso nuovamente all’uomo, come ci dice Paola De Benedictis, responsabile del Laboratorio zoonosi virali emergenti dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie. Da qui la decisione di eliminare cautelativamente decine di milioni dei piccoli mammiferi per prevenire possibili focolai. Ma come è possibile fare questo senza arrecare sofferenze a questi animali? Lo chiediamo al giornalista Stefano Liberti, autore di “Terra bruciata. Come la crisi ambientale sta cambiando l'Italia e la nostra vita” (Rizzoli, 2020).

 

Omosessuali si nasce?

11/11/2020

Un libro indaga le basi biochimiche dell'omosessualità. Non esiste un “gene” dell’omosessualità, ma i comportamenti non eterosessuali hanno sicuramente delle basi biochimiche. Questa è la tesi di fondo del libro Biologia dell’omosessualità, del neuroendocrinologo belga Jacques Balthazart, appena tradotto in italiano da Bollati Boringhieri. Il testo mette in discussione l’idea, ancora oggi molto diffusa, che siano l’educazione e i condizionamenti sociali a determinare l’orientamento sessuale. Un libro da leggere con grande attenzione, come avverte Raffaella Rumiati, neuroscienziata cognitiva alla SISSA di Trieste.
 
10/11/2020
La casa farmaceutica statunitense Pfitzer ha annunciato un vaccino anti-Covid efficace al 90%. Come è stato realizzato? Attraverso quali criteri saranno distribuite le prime dosi? Lo chiediamo a  Roberto Bertollini, già direttore scientifico OMS Europa e membro del comitato scientifico sulla salute dell’Unione Europea.
L’Africa sta affrontando Covid-19 meglio del previsto. Oggi si contano un milione  800.000 contagi e “solo” 45.000 morti da Covid-19. Qual è la ragione di questi numeri così bassi? Ne parliamo con Giovanni Putoto, medico della onlus Cuamm - Medici con l’Africa.
 
 
09/11/2020
La COP26, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, quest'anno non avrà luogo a causa della pandemia.
Si sarebbe dovuta aprire a Glasgow proprio oggi, ma è stata rinviata all’anno prossimo a causa della pandemia da Covid-19. Nel frattempo gli Stati Uniti di Trump hanno ufficializzato la loro uscita dagli Accordi di Parigi. Ma adesso, dopo la vittoria di Biden, che cosa accadrà? E in questo scenario, quali conseguenze avrà il rinvio della COP26? Ne parliamo con Dario Fabbri, analista ed editorialista di Limes e con il climatologo Filippo Giorgi del Centro internazionale di Fisica teorica di Trieste.
 
06/11/2020
Dal 1951 le cellule HeLa vengono utilizzate in tutti i laboratori del mondo, ma nessuno chiese il consenso a Henrietta Lacks. Ora per la prima volta nella storia la Henrietta Lacks Foundation ha ricevuto un risarcimento.
Costituiscono la prima linea cellulare umana immortale e dal 1951 hanno girato i laboratori di tutto il mondo, utilizzate per i più svariati scopi: dalla ricerca su virus e vaccini alla clonazione. Sono le cellule HeLa, abbreviazione di Henrietta Lacks: la loro legittima proprietaria, afroamericana morta di tumore appena trentunenne. Ora, nell’anno delle proteste del Black Lives Matter, l’Howard Hughes Medical Institute ha provato a porre rimedio: ha donato centinaia di migliaia di dollari alla Henrietta Lacks Foundation. Ne parliamo con Marialuisa Lavitrano, docente di patologia e immunologia all’università di Milano.
 
04/11/2020

Per ricostruire le vicende dell’umanità non ci sono più soltanto le fonti storiche e i dati archeologici. Da circa vent’anni gli studi sul DNA antico si stanno rivelando uno strumento insostituibile per tracciare flussi migratori e scambi culturali, per disegnare la geografia di contagi e di malattie, per scoprire abitudini alimentari e modelli di organizzazione sociale dei nostri lontani antenati. Lo dimostra molto bene il libro del paleogenetista Johannes Krause e del giornalista scientifico Thomas Trappe intitolato Storia dell’umanità per gente che va di fretta (Il Saggiatore, 2020). Lo leggiamo con l’aiuto di Telmo Pievani, docente di Filosofia delle scienze biologiche all’università di Padova.  

 

La Luna di Sofia

28/10/2020
Non solo nei crateri polari: sulla Luna c'è acqua anche a più basse latitudini. L'ha trovata il telescopio SOFIA.
A dire il vero lo sapevamo già: c’è acqua sulla Luna. Alcune sonde l’avevano individuata, diversi anni fa, allo stato di ghiaccio sul fondo di alcuni crateri polari, dove la luce del Sole non arriva mai. Ma adesso il telescopio SOFIA, una collaborazione della NASA e dell’Agenzia spaziale tedesca, ha trovato l’acqua anche in regioni lunari a più basse latitudini, che ogni mese rimangono illuminate dalla nostra stella per quindici giorni consecutivi. Come fa l’acqua a conservarsi in quelle condizioni proibitive? Qual è la sua origine? E quanta ce n’è esattamente? Sono le domande che giriamo a Cesare Guaita, esperto di cosmochimica del sistema solare e conferenziere al Planetario di Milano.

 

Onde di scienza

23/10/2020

Si è aperto ieri il Festival della Scienza di Genova, un’occasione per chiamare a raccolta scienziati da tutto il mondo in un momento così complicato. Per ragionare sul ruolo della scienza in questa pandemia e sugli scenari futuri della ricerca. Tra i protagonisti di questa edizione Anna Grassellino, vice direttrice dell’area tecnologia del Fermilab di Chicago, e a capo del progetto di computer quantistico Superconducting Quantum Materials and Systems Center, e Alessandro Vespignani, epidemiologo computazionale e direttore del Network science institute alla Northeastern university di Boston, che interverrà in uno degli eventi del ciclo L'onda Covid: capire per reagire, organizzato da Il Bo Live di Padova.

 

Radio 24 Terra in vista

 

   

La sostenibilità spiegata a mio figlio

Le nuove generazioni sono la più importante risorsa rinnovabile su cui investire per il futuro del pianeta! E allora, prima di dar loro voce, diamo a loro le parole!
Decarbonizzazione, rinnovabili, risorse, mitigazione, economia circolare: con Federico Taddia si va alla scoperta delle parole della sostenibilità.

"Terra in vista – La sostenibilità spiegata a mio figlio" di Federico Taddia, ogni sabato alle 9.45 con Laura Bettini all'interno del programma "Si può fare".

 
02/11/2020
Parola spiegata insieme a Emanuele Bompan, geografo e divulgatore scientifico.

 

Risorsa

26/10/2020

Parola spiegata insieme a Nicoletta Cannone, docente di botanica sistematica presso l'università dell'Insubria. 

 

Mitigazione

17/10/2020

Parola spiegata insieme a Giorgio Vacchiano, Ricercatore in gestione e pianificazione forestale presso l'Università Statale di Milano.

 

Rinnovabile 

10/10/2020

Parola spiegata insieme a Rossi Albertini, Fisico del CNR.

 

Decarbonizzazione 

03/10/2020

Parola spiegata insieme a Elisa Palazzi, Ricercatrice presso l'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISAC) di Torino.