NATURALMENTE
Fatti e trame delle Scienze
Libri

 

 

Gli stani incontri

 

Insegnare Biologia

 

 


LA CANDELA

piuttosto che maledire il buio

è meglio accendere una candela

Lao Tsu

Tutte le uscite della rubrica del

prof. Elio Fabri su NATURALMENTE


 

 

Riflessioni sistemiche

 

 

MicroMega 6-2016
Enrico Pappalettere

 

sgombro indiano

 

Calci Certosa monumentale nuova gallerie di foto

 

Foto curiose

Inviate le vostre foto, curiose, insolite o insopportabili

 

Eventi


Sliding Doors ADi-Graffiti tracce della scuola che verrà ♦ Convegno nazionale architettura e fauna ♦ S-passo al Museo: incontri ravvicinati di Insettotipo ♦ Parco Sempione ♦ Tecnologie ed innovazione per l’Agricoltura, l’Ambiente e la Biodiversità  Incontri con la Matematica 


«A proposito di Uranio impoverito»

Elio Fabri

- ♦ -

Adriana Valente, Tommaso Castellani, Silvia Caravita

Rappresentazione dei migranti nei libri di testo italiani di storia e geografia

- ♦ -

èduscol informer et accompagner les professionels de l'éducation - Ministère de l'éducation national de l'enseignement superieur et de la recherche

Una nuova biologia più vicina alla descrizione del funzionamento del DNA

- ♦ -

Giambattista Bello

La bufala di fondo del giornalista ignorante 

- ♦ -

Fabio Fantini

Sintesi estesa e biologia quantistica

Uno sguardo sul mondo dei quanti

 

Estendere la Sintesi Moderna

- ♦ -

CIDIS Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione Scolastica

Formazione alla complessità: "La civiltà dell’empatia nel pensiero di Jeremy Rifkin"

 - ♦ -

Anna Cerati

Jeremy Rifkin interpreta la Storia come evoluzione verso La civiltà dell’empatia

- ♦ -

Mimma Liber

La centralità del riferimento alle leggi fisiche nel tracciare la storia dell’uomo

- ♦ -

Lucia Torricelli 

Erba volant

- ♦ -

Giorgio Porrotto

 è SCUOLA?

SCUOLA a CINQUE STELLE?

 - ♦ -

Maria Castelli 

E così, le mosche non vedono i cartoni animati…(occhio e visione) di Marida Baxiu

Introduzione alla fotosintesi

tutte le proposte per la scuola

 

Baxiu - Castelli

Osservazioni in vivo

 -

"Ludato sì" Opinioni di F. Fantini, S. Marullo, E. Rota, V. Pocar

M. Liber

La Chiesa s'è desta?

 -

Luciano Luciani

1972: i cannibali delle Ande

Italian Science Fiction

 

tutte le "buone notizie"

  -

Patrizia Panicucci

Le fanciulle di Sigiriya

  -

Erika Mioni

Percorsi nel blu

 -

Libri: Chloris l'armonia e l'estetica della Botanica emergono con il misterioso e intrigante linguaggio del bianco e nero


Lettere - Segnalazioni
Cari amici della Limonaia lettera di Giuseppe e Teresa Longo

  ... dai lettori
Violinista nel metro: Joshua Bell  Imagine ricordo di J. Lennon  Bellezza blu  Chili Atacama le desert des fleurs  

Korciula ≈ Decesso dell’Orsa Daniza  Slovenia ≈ Sardegna ≈ La Piccardia 

 

 Gli Sbornia Bond e la crisi economica

 


 

Se vuoi andare in fretta, vai da soloi; se vuoi andare lontano, cammina con gli altri

Proverbio africano

seguici su facebook

OCCHIO alla PENNA

 

occhio alla penna

è SCUOLA?

 

Giorgio Porrotto 

 

 

SEGNALAZIONE n. 1 – Da l’Editoriale di 

 TUTTOSCUOLA - NOVEMBRE 2016 – N. 566 – anno XLII (Pagine 1-13)

«Diciamolo francamente: non è stato un bell’inizio di anno scolastico. Tutt’altro… Certo un inizio da brivido. Come l’oscuro presagio di un anno scolastico da prendere con le molle. E forse è pro­prio così. Nel momento in cui la scuola aveva più bisogno di impegno, di risultati positivi, di progetti da mandare rapidamente in porto, è come se fosse mancato qualcosa, come se la rispo­sta – istituzionale e personale – fosse venuta a mancare. Che strana la scuola italiana. Capace di sacrifici, capace di grande dedizione, capace di resistere a qualunque burrasca, e poi finita invi­schiata nel mare magnum di un modello organizzativo e burocratico ancora quasi ottocen­te­sco. Peccato.

 

continua a leggere

 

Le altre uscite

 


LA NUOVA LIMONAIA

di Pisa



 

accesso area riservata