NATURALMENTE
Fatti e trame delle Scienze
Libri e recensioni

 

 

Gli stani incontri

 

Insegnare Biologia

 

 


LA CANDELA

piuttosto che maledire il buio

è meglio accendere una candela

Lao Tsu

Tutte le uscite della rubrica del

prof. Elio Fabri su NATURALMENTE


 

 

Riflessioni sistemiche

 

 

MicroMega 6-2016
Enrico Pappalettere

 

albero nuvola

 

Portovenere nuova gallerie di 30 foto

 

Foto curiose

Inviate le vostre foto, curiose, insolite o insopportabili

 

Eventi



 

Uomo virtuale, la fisica esplora il corpo ♦ Paolo Savi storia di un direttore  Scopi e funzioni delle arre protette  Collezione mineralogica Roberto Nannoni  Tour del Salento & Matera…COLORI E SAPORI DEL SUD!  

- ♦ -

Adriana Valente, Tommaso Castellani, Silvia Caravita

Rappresentazione dei migranti nei libri di testo italiani di storia e geografia

- ♦ -

Èduscol informer et accompagner les professionels de l'éducation - Ministère de l'éducation national de l'enseignement superieur et de la recherche

Una nuova biologia più vicina alla descrizione del funzionamento del DNA

- ♦ -

Elena Bonaccorsi et Al.

La tettonica delle placche: scopriamo l’oceano ed il continente sulle Alpi Apuane

Piccole guide didattice alla Geologia delle Alpi Apuane 

- ♦ -

Giambattista Bello

Polpo di scena

La bufala di fondo del giornalista ignorante 

- ♦ -

Fabio Fantini

Sintesi estesa e biologia quantistica

Uno sguardo sul mondo dei quanti

 

Estendere la Sintesi Moderna

- ♦ -

CIDIS Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione Scolastica

Formazione alla complessità: "La civiltà dell’empatia nel pensiero di Jeremy Rifkin"

 - ♦ -

Anna Cerati

Jeremy Rifkin interpreta la Storia come evoluzione verso La civiltà dell’empatia

- ♦ -

Mimma Liber

La centralità del riferimento alle leggi fisiche nel tracciare la storia dell’uomo

- ♦ -

Lucia Torricelli 

Erba volant

- ♦ -

Giorgio Porrotto

scuola e cittadini? BUIO SOCIALE

Antologia degli opposti...

Gli altri articoli

 - ♦ -

Maria Castelli 

Spunti per la didattica delle scienze

E così, le mosche non vedono i cartoni animati…(occhio e visione) di Marida Baxiu

tutte le proposte per la scuola

 

Baxiu - Castelli

Osservazioni in vivo

 -

"Ludato sì" Opinioni di F. Fantini, S. Marullo, E. Rota, V. Pocar

M. Liber

La Chiesa s'è desta?

 -

Luciano Luciani

Quando a Roma finì il tempo delle puttane

La ragazza sotto il fanale

I massacri della Grande Guerra spensero il sorriso di Jerome

tutte le "buone notizie"

  -

Patrizia Panicucci

Le fanciulle di Sigiriya

  -

Erika Mioni

Percorsi nel blu

  -

Tiziana Treccani

Vita di gatti e di persone

 -

Edgar Morin, 7 lezioni sul pensiero globale recensione di Daniele Marchetti

 -

Libri: Chloris l'armonia e l'estetica della Botanica emergono con il misterioso e intrigante linguaggio del bianco e nero


Lettere - Segnalazioni
Cari amici della Limonaia lettera di Giuseppe e Teresa Longo

  ... dai lettori
Violinista nel metro: Joshua Bell  Imagine ricordo di J. Lennon  Bellezza blu  Chili Atacama le desert des fleurs  

Korciula ≈ Decesso dell’Orsa Daniza  Slovenia ≈ Sardegna ≈ La Piccardia 

 

 Gli Sbornia Bond e la crisi economica

 


 

Il climate change è "una bufala che deve essere fermata, il pianeta sta congelando, le temperature sono ai minimi storici"

Donald J. Trump presidente degli Stati Uniti d'America

seguici su facebook

OCCHIO alla PENNA

 

occhio alla penna

scuola e cittadini? 

BUIO SOCIALE

 

Giorgio Porrotto

 

Lettera di ASCANIO DE SANCTIS (Independent Writing and Editing Professional) a Il Sole 24 Ore di Domenica 19 marzo 2012 

  

“Il Pil pro capite dell’Italia è inferiore a quello dell’Eurozona ma nonostante ciò la qualità della vita potrebbe essere migliore di quella di Paesi a più elevato reddito se ci fossero servizi pubblici e privati più efficaci per affrontare il disastro sociale, quale quello dei malati allettati in casa, maggiore efficacia del sistema scolastico nei confronti degli studenti che necessitano di maggior sostegno, se la burocrazia fosse di maggiore aiuto o almeno minore intralcio nella vita dei cittadini e delle imprese, se venissero progressivamente ridotte le disuguaglianze tra Nord e Sud del paese, se il sistema Italia fosse in grado, tramite una incisiva riduzione della evasione fiscale e della corruzione, di finanziare investimenti pubblici produttivi che riducano la disoccupazione oltre che contribuire alla riduzione del debito pubblico nel medio-lungo termine attraverso l’alta redditività di investimenti bene scelti e realizzati”.

 

continua a leggere

 

Gli altri articoli

 


LA NUOVA LIMONAIA

di Pisa



 

accesso area riservata