NATURALMENTE
Fatti e trame delle Scienze
Libri e recensioni

 

Gli stani incontri

 

Insegnare Biologia

 

 

 

 SEGREDO di Elio Fabri 

Nuovi indirizzi per

l'insegnamento della fisica?

Lucca congresso AIF 19 novembre 2017

 

leggi tutto

 

LA CANDELA

piuttosto che maledire il buio

è meglio accendere una candela

Lao Tsu


Tutte le uscite della rubrica del

prof. Elio Fabri su NATURALMENTE


 

 

Polpo di scena

 

Magagnini
Enrico Pappalettere

 

garzette e mietitrebbia
Mietitura e banchetto 27 foto
._.

Eventi

Carlo Bernardini fra Scienza, divulgazione e disarmo

OGM: vietare per superstizione, importare per necessità

La Ludoteca Scientifica  La Terra tra mito e Scienza I PESCI ELETTRICI 

Beyond EGMO 2018 Milano/Pavia 

ALLA SCOPERTA DEL MONDO DEGLI INSETTI

1. National Geographic Festival delle Scienze

- ♦ -

Foto curiosa

- ♦ -

Dichirazione politica emigranti

- ♦ -

La Nuova Limonaia

Appello antirazzista

Genetica e società Le presunte basi genetiche del razzismo

Anna Maria Rossi Dipartimento di Biologia

- ♦ -

Èduscol informer et accompagner les professionels de l'éducation - Ministère de l'éducation national de l'enseignement superieur et de la recherche

Una nuova biologia più vicina alla descrizione del funzionamento del DNA

- ♦ -

Simone Farina

Paolo Savi (1823-1871)

- ♦ -

Fabio Fantini

Sintesi estesa e biologia quantistica

Uno sguardo sul mondo dei quanti

 

Estendere la Sintesi Moderna

- ♦ -

CIDIS Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione Scolastica

Formazione alla complessità: "La civiltà dell’empatia nel pensiero di Jeremy Rifkin"

 - ♦ -

Anna Cerati

Jeremy Rifkin interpreta la Storia come evoluzione verso La civiltà dell’empatia

- ♦ -

Mimma Liber

La centralità del riferimento alle leggi fisiche nel tracciare la storia dell’uomo

La matematica come gioco

- ♦ -

Fabio Fantini

Alle soglie di una nuova transizione evolutiva?

- ♦ -

Claudio Giunta

SCIENZA E FILOSOFIA insegnare a insegnare

- ♦ -

Lucia Torricelli 

Comunicare la Scienza (2002-2003)

Concorso per studenti

Leggere la Scienza (2001-2002)

Il vaccino non è un’opinione (foto)

Erba volant

- ♦ -

Giorgio Porrotto

Trapassato Remoto

Politica e Scuola

Gli altri articoli

 - ♦ -

Maria Castelli 

Acqua di fiume

L’aria e il volo

Fra occasionalità e progettazione

tutte le proposte per la scuola

 -

Marida Baxiu

Pioppo grigio

Schiusa di alcune uova d’insetto parassitate

 -

Luciano Luciani

Una scuola vieta le foto di classe

La castagna: il suo mondo, la sua gente

Il cielo sopra Capannori

tutte le "buone notizie"

  -

Patrizia Panicucci

Le fanciulle di Sigiriya

  -

Erika Mioni

Percorsi nel blu

  -

tutti gli INCONTRI

intelligenza artificiale moltiplicatore di equivoci
Ma che ci fai al mercatino del venerdì?

 -

Lettere - Segnalazioni

 Gli Sbornia Bond e la crisi economica


 

Dichiarazione di indipendenza americana, seconda frase:

"Noi riteniamo che siano di per se stesse evidenti queste verità: che tutti gli uomini siano creati uguali; che essi sono da Creatore dotati di certi inalienabili  diritti, che tra questi diritti sono la Vita, la Libertà e il perseguimento della Felicità."

Questo suona come un assioma matematico, a cui le successive affermazioni fanno seguito logicamente come teoremi.

David Stripp L'equazione di dio - Eulero e la bellezza della matematica Le Scienze, Codice edizioni, 2018, Torino pag. 12

 

 

 

seguici su facebook

Primo Piano

Sui quotidiani

e

periodici

ma anche

in rete

 

Archivio iniziative

 


Emmeciquadro

Scienza Educazione E Didattica

OCCHIO alla PENNA

 

occhio alla penna

TRAPASSATO

 

REMOTO

 

Giorgio Porrotto

 

          A firma di Ernesto Galli della Loggia, Martedì 5 Giugno 2018 Corriere della Sera: Reintroduzione in ogni aula scolastica della predella, in modo che la cattedra dove siede l’insegnante sia di poche decine di centimetri sopra il livello al quale siedono gli alunni. Ciò avrebbe il significato di indicare con la limpida chiarezza del sim­bolo che il rapporto pedagogico … non può essere costruito che su una differenza struttu­rale e non può implicare alcuna forma di eguaglianza tra docente e allievo. La sede propria della democrazia non sono le aule scolastiche.” /// A firma di Carlo Rovelli, Corriere della Sera Mercoledì 6 Giugno 2018“L’articolo di fondo del Corriere di ieri offre alcune proposte per migliorare la scuola italiana. Le più emblemati­che sono alzare la cattedra con un predellino di qualche decimetro, per dare autorità agli insegnanti, e ridurre i soldi che lo stato assegna agli insegnanti per comperare libri. A mio modesto parere, ciò di cui la scuola ha bisogno è il contrario. Ci sono insegnanti bravissimi nella scuola italiana e sono tanti. Sono quelli che scendono dalla cattedra e sanno parlare da vicino ai loro studenti, sanno conquistarli con la loro passione, con il fascino del sapere, con il rapporto vivo e vibrante che si stabilisce nella trasmissione della conoscenza.”

 

 

continua a leggere

 

Gli altri articoli

 


LA NUOVA LIMONAIA

di Pisa


 

 

Capire e argomentare: parole desuete per la scuola

Capire il significato dello studio in un contesto di senso e in forte connessione con la realtà è la via per imparare ad argomentare.


Scienza e scuola: capire per argomentare





 


 

 

 

 

 

 

 

 

accesso area riservata