raccolte cd
timberland euro, timberland uomo 6 inch stivali, timberland uomo barca stivali, timberland uomo earthkeepers, timberland uomo euro hiker stivali, timberland uomo nellie chukka, timberland uomo rotolo top stivali, timberland uomo scarpe da spiaggia, timberland donna 6 inch stivali
Galleria 6 Slovenia nord

Galleria 6 Slovenia nord

 

Inviate le foto dei vostri viaggi, le pubblicheremo in una galleria con i vostri commenti.

 

♦ Tolmin ♦ Gole di Tolmin ♦ Cascate del fiume Boka ♦ Sorgenti dell'Isonzo ♦ Lago Bohinj ♦ Skocjanske jame ♦ 


Slovenia nord

 

Terra verde dall'intensa bellezza. Ospitale e ordinata accoglie il turista e il viaggiatore con cortesia ed efficienza. Le bellezze naturali sono diffuse e tutelate dalle leggi e dal rispetto della gente. La roccia carsica si lascia modellare dal vento e dall'acqua offrendo sculture bizzarre e delicati merletti candidi che ornano le sue grotte. Acque freschissime e abbondanti formano laghi e cascate di rara bellezza. un paradiso per gli escursionisti.


 

 

Tolminka

Tolmin

19 foto

 

Il centro economico, culturale ed amministrativo più grande dell’Alto Isonzo. Si trova sulla confluenza della Soca e della Tolminka, distante dalle scoscese valli montane, ha inverni miti ed estati temperate.
Da qui si possono raggiungere le gole del parco nazionale del Triglav. Pochi chilometri più avanti si trova Javorca, il più bel monumento della prima guerra mondiale nella valle dell’Isonzo, che nel 2006 è stato inserito nella lista del patrimonio europeo.
Sui monti circostanti sono ancora presenti malghe in cui si produce il famoso formaggio di Tolmin.

 

 

 

inizio

 

 


 

la testa dell'orso

Gole di Tolmin

 

53 foto


Il Parco nazionale del Triglav ospita le forre piu lunghe e piu profonde della Slovenia: le gole della Tolmin sono il punto piu basso (180 m) dell'intero parco e l0 spettacolo più bello e famoso di tutta la Slovenia. Le alte pareti ripide e incassate mostrano un corso d'acqua incredibilmente celeste e spumeggiante. In una parte il corso del fiume Tolminka compare un piccolo affluente: una sorgente termale a 22°C.
Vari ponti e ponticelli, tra cui l'immancabile toponimo di "ponte del diavolo" consentono il passaggio da una parete all'altra consentendo di ammirare dall'alto uno spettacolo di colori con una varietà di forme senza paragoni create nel calcare dalla forza dell'acqua.

inizio

 

 


 

 

Cascate del fiume Boka

Cascate del fiume Boka

28 foto

 

È la più maestosa di tutte le cascate slovene.
Le acque si accumulano nel massiccio del Kanin, la loro quantità varia con la stagione e le precipitazioni.
La vista più bella della cascata della Boka è nella tarda primavera quando per lo scioglimento di alti strati di neve sul Kanin verso la valle si gettano circa cento tonnellate di acqua al secondo!
La caduta libera della cascata è di 106 metri e nella sua seconda parte poco dopo, di altri 30 metri.
È ben visibile dalla strada ┼Żaga – Bovec dal punto panoramico sul ponte, sulla sponda destra del fiume, parte un sentiero segnato verso i piedi della cascata.
Dalla curva sull'altra parte del ponte c'è invece il punto di partenza del sentiero che finisce direttamente sopra la sorgente della cascata (1 ora e mezzo circa).

 

inizio

 

 


 

sorgente dell'Isonzo

Sorgenti dell'Isonzo

26 foto

 

In Italia si chiama Isonzo, un fiume lungo 136 km che dalla sua sorgente nella Val Trenta scende rapidamente verso l'Adriatico. Il suo caratteristico colore celeste cielo non si cancella interamente neanche quando il fiume è già profondamente in Friuli.
Dalle tenebre di una fessura carsica sotto il Velika Dnina l'acqua sgorga limpidissima e poco dopo scende in una cascata di 15 metri (la sorgente è accessibile sul sentiero attrezzato dal rifugio Kocapri Izviru Soce) che si schianta sul ripido terreno e quindi continua il suo scatenato e scosceso viaggio a valle.
Nel suo viaggio l'Isonzo durante i millenni ha perforato ostacoli rocciosi, creando profonde e talvolta così strette ole che ci si può passare sopra saltandole. La gola così si vede dalla strada, poco prima del villaggio di Soca (a 10 km da Bovec), quando abbiamo l'impressione che il fiume si sia inabissato tra le rocce
Il periodo migliore per vedere i fenicotteri rosa è nelle prime settimane di giugno, quando si fermano a nidificare in numero di molti esemplari, cosa che è accaduta anche quest'anno, e tutta l'estate. 

inizio

 

 


 

 

Lago Bohinj

Lago Bohinj

18 foto

 

E' il più esteso lago della Slovenia (tralasciando il lago di Circonio, che è un lago intermittente). Ha una lunghezza 4.350 m, ed una larghezza massima di 1.250 m.
Si arriva proseguendo per la strada che porta al lago di Bled. Poco prima una funivia porta sul Vogel, con ampia vista sul lago. Al contrario del lago di Bled, profondamente turisticizzato, il lago di Bohinj comincia ora ad accogliere i turisti.
Il lago si trova all’interno del Parco Nazionale del Tricorno (in sloveno Triglav). Dalla fine della strada asfaltata parte una ripida strada bianca che porta ai rifugi in quota. Questi sono uno dei punti di partenza per le escursioni nella valle dei sette laghi all’interno del parco nazionale.

 

 

inizio

 


 

 

La grande dolina da una locanda

Skocjanske jame

33 foto


Gallerie e caverne per oltre 5 chilometri, ricoperto da stalattiti e stalagmiti scavato, nel corso di 

milioni di anni, dal fiume Reka. Il fiume Reka scompare nel sottosuolo, per riemergere 34 km più 

a valle: il Timavo che, golfo di Trieste, si getta nell'Adriatico.  

Due grotte: la grotta del silenzio, con la caverna preistorica e la grande voragine, la grotta Michelangelo la sala delle fontane, con le sue belle vasche di concrezionamento. Innumerevoli e di grande bellezza le formazioni anche imponenti.

L'altra grotta: la grotta del rumore, attraversa uno dei più profondi canyon sotterranei del mondo, aperto al pubblico per più di un chilometro e mezzo, che si attraversa su un ponte sospeso a 45 metri di altezza.

inizio